SIQURNEXT  si avvale da anni della collaborazione con il Centro Ricerche e Studi dei Laghi, uno dei primi Centri di Trasferimento Tecnologico – CTT 4.0 – certificati da Unioncamere in base ai criteri e agli indicatori definiti dal Ministero dello Sviluppo Economico con apposito Decreto Direttoriale.

Grazie a questo prestigioso riconoscimento, che certifica in maniera oggettiva il possesso di competenze specialistiche del Centro in ambito 4.0, il CTT 4.0 CRSL ha messo a punto una serie di nuove tecnologie da trasferire nell’ambito delle agevolazioni sui BENI STRUMENTALI, trasformando conoscenze tecnico-scientifiche in soluzioni innovative per le aziende e contribuendo così ad aumentarne la competitività sul mercato sul fronte di qualità dei processi, sicurezza, ambiente ed energia.

Per effetto della Legge di Bilancio 2021, le Aziende che effettuano investimenti in nuovi beni strumentali possono beneficiare di importanti agevolazioni fiscali, nello specifico il Piano Nazionale Industria 4.0 prevede siano agevolabili sotto forma di credito di imposta gli investimenti in beni strumentali all’esercizio d’impresa (ex iper-ammortamento) effettuati nel periodo compreso tra il 16 novembre 2020 e la fine del 2022.

Sono agevolabili, per esempio, gli investimenti sostenuti per realizzare beni internamente all’impresa – i cosiddetti “beni costruiti in economia” – ricompresi nell’Allegato A della legge 11 dicembre 2016 n. 232 e nello specifico:

  • Macchine, sistemi meccanici interfacciati mediante un software al sistema informativo di fabbrica, quali robot ecc.
  • Sistemi, sistemi costituiti da un software integrato in una macchina
  • Dispositivi, sistemi per l’interazione uomo-macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza in logica 4.0

Il credito d’imposta sulle spese per realizzare tali beni (spese di personale, competenze, materiali, forniture ecc.) è pari al 50% con massimale di 2,5 milioni di euro annui ed è fruibile in 3 quote annuali a partire dall’anno di messa in esercizio e interconnessione del bene (sono esclusi i beni che in futuro l’azienda può produrre e commercializzare).

Contattateci per saperne di più sulle opportunità per le aziende